Il nuovo melafonino potrebbe chiamarsi iPhone 5se



Nuovi rumors parlerebbero di un nuovo iPhone da 4 pollici che potrebbe non chiamarsi iPhone 5e, ma iPhone 5se.


3

Si è parlato insistentemente, negli ultimi tempi, di un nuovo iPhone da 4 pollici che potrebbe essere il prossimo dispositivo di casa Apple, pronto forse per la prossima primavera. I nomi sono stati diversi, infatti fin dall’inizio si è parlato di un dispositivo, che seguendo le orme di iPhone 5c, avrebbe potuto prendere il nome di iPhone 6c, mentre poco tempo dopo si è cominciato a parlare di iPhone 5e, sigla che starebbe a significare la parola enhanced.

​Da poche ore è spuntato un ulteriore nome che rende il progetto di questo nuovo ed insolito iPhone più credibile: si tratterebbe di iPhone 5se. Questo nuovo nome sta proprio ad indicare la successione ad iPhone 5S, vecchio dispositivo di punta della casa di Cupertino.

Iphone5sIphone5cApple910_18_610x407-570x380

Sarebbe, d’altronde,​ una scelta che andrebbe a spiazzare totalmente gli utenti che fino ad oggi avevano creduto alla più che probabile scelta di un nome che avrebbe potuto continuare la dinastia iPhone 6. Da ciò che si apprende ingegneri californiani avrebbero provato di tutto pur di continuare sulla linea di iPhone 6, ma per via delle dimensioni dello schermo di soli 4 pollici, è stato facile asserire che il nuovo dispositivo non avrebbe mai potuto creare una continuità con i nuovi iPhone 6 da 4,7 e 5,5 pollici.

iphone5c-5s-componenti1
​​Proprio da questa constatazione, nasce quindi l’idea di andare a continuare quella serie che tempo fa si fermò ad iPhone 5S. L’ obiettivo è quello di implementare le prestazioni e fornire agli utenti un terminale che risulti funzionale per ogni singola si parla infatti insistentemente di un nuovo dispositivo che, in termini di design, andrà a rappresentare un vero e proprio mix tra iPhone 5S e iPhone 6, con caratteristiche tecniche di ottimo livello grazie ad un processore A8, 1 giga di ram, una batteria da 1624 mAh è una fotocamera da 8 megapixel.

About the Author

Fa cose, gestisce persone since '93