HTC U 11 spunta in un Hand-on in 5 colori



0

Domani HTC presenterà il suo nuovo flagship per il 2017 alimentato da SoC Qualcomm Snapdragon 835 in un tre eventi simultanei a New York, Londra e Taipei. Tuttavia il suo design è stato già mostrato in un video hands-on apparso soltanto per poche ore su YouTube girato in lingua vietnamita.

 HTC U 11

 

HTC U 11 vanterà di bordi sensibili alla pressione tramite i quali sarà possibili impartire alcuni comandi come: aprire Google Assistant, scattare una foto ed altre funzioni proprietarie; dal menù impostazioni sarà possibile settare la sensibilità dei bordi del display. Inoltre, in un rapporto differente, è stato scoperto che HTC U 11 sarà disponibile in Cina con Baidu DuerOS AI; al fine di compensare la mancanza dei servizi Google nella Repubblica Popolare Cinese.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come da consuetudine HTC implementa sui propri dispositivi di fascia alta numerose features e tecnologie congegnate per gli appassionati dell’ audio in alta qualità ed anche l’HTC U 11 non fa eccezione. Il device sarà dotato delle tecnologie proprietarie HTC BoomSound e HTC Usonic per la cancellazione del rumore  con anche la certificazione Hi-Res Audio e la registrazione 3D.

HTC U 11 • Scheda tecnica

  • Display da 5.5 pollici in Quad HD (2560 x 1440 pixel), Corning Gorilla Glass 5;
  • CPU Qualcomm Snapdragon 835 Octacore (8x Qualcomm Kryo 280) clock a 2.45 GHz, 64 bit, 10 nm;
  • GPU Qualcomm Adreno 540;
  • RAM 4/6 GB LPPDR4, clock a 1.866 MHz;
  • Fotocamera principale da 12 MP, HTC Ulta Pixel 3,  f/1.7, AF Ultraspeed, OIS;
  • Fotocamera secondaria da 16 MP. f/ 2.0;
  • Storage da 64/128 GB espandibili tramite microSD (fino da 2 TB);
  • Certificazione di resistenza ad acqua e polveri: IP57;
  • Schermo con bordi Edge Sense;
  • Audio: HTC BoomSound, registrazione audio 3D, HTC Usonic, Hi-Res audio;
  • Batteria da 3.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0;
  • Connettività: Dual nano SIM, Wi-Fi a/b/g/n/ac, 4G LTE, NFC;
FONTE: GSMarena.com
Gaetano Marinelli

About the Author