Mozilla rilascia Firefox 43, versione a 64-Bit



1

Mozilla ha lanciato Firefox 43, che include una versione a 64-Bit di Firefox per Windows e un importante aggiornamento per la sicurezza riguardante i trackers.

Firefox 64-Bit

Nel 2012, Mozilla abbandonò il progetto per una serie di problemi, tra cui la difficoltà dei plugin di lavorare su un broswer a 64-Bit; ve ne erano pochi e presentavano molti bug o addirittura crashavano del tutto.

Per gli OS Linux e Mac OS X non c’è mai stato un problema del genere invece, dove la maggior parte di questi plugin di terze parti non funzionerebbero nemmeno. Infatti, Mozilla ha deciso di interrompere il supporto per la maggior parte dei plugin NPAPI, entro la fine del 2016.

La versione 64-Bit di Firefox porterà moltissime migliorie, tra cui una maggior sicurezza grazie all’efficacia dell’  ” address space layout randomization” (ASLR), che rende più difficile ai siti web “maligni” di sfruttare le vulnerabilità per ottenere informazioni dagli utenti. Inoltre, essa dovrebbe implementare migliori prestazioni e la possibilità di utilizzare applicazioni web più grandi di 4GB di RAM ( come ad esempio i giochi 3D ).

Strict Tracking Protection

Firefox 43 permetterà agli utenti che utilizzano la navigazione anonima di bloccare molti più trackers e con una maggior efficacia. La nuova opzione, “Tracking Protection“, blocca tutti i trackers noti, a differenza della protezione base.

Firefox 43

Altre migliorie

Non è tutto. La nuova versione di Firefox riceverà il supporto per le API dei video in formato .m4v, la funzione “tastiera-su-schermo” su dispositivi Windows 8 e più recenti e la possibilità di attivare i suggerimenti nella awesome bar.

 

Potete già scaricare Firefox 43 dal sito Mozilla a questo indirizzo.

 

Antonio Di Biase

About the Author