Nokia FP4 • Il nuovo chipset di rete ultra-veloce



0

In base alle ultime indiscrezioni del web e dalla relativa fonte, sembra proprio che il colosso finlandese Nokia ha recentemente presentato un nuovo chipset di rete ultra-veloce dal nome ufficiale di FP4. Ecco tutti i dettagli tecnici, e le novità al riguardo.

Il chipset di rete Nokia FP4 • Specifiche

Nokia FP4

Nokia ha presentato il nuovo chipset FP4, un vero e proprio processore di rete abbastanza veloce (circa sei volte più veloce degli attuali processori sul mercato attuale), progettato in grado di elaborare oltre 2.4 terabit al secondo.

L’azienda ha così affermato che il nuovo FP4 è il primo chipset di rete multi-terabit, in grado di fornire flussi IP in terabit, e sarà utilizzato per alimentare i prossimi Nokia 7750 Service Router (SR)-sNokia 7950 Extensible Routing System (XRS)-XC. L’azienda ha progetto il nuovo chipset proprio per la velocità incredibile dei prossimi dispositivi applicati, ma soprattutto per i miglioramenti per quanto riguarda la sicurezza, in quanto il team di ingegneri ha lavorato duramente per i possibili attacchi DDOS in rete.

Il CTO di Nokia Steve Vogelsang, ha affermato:

“Stimiamo che nei prossimi 10 anni, 100 miliardi di nuovi dispositivi entreranno in rete e questi dispositivi non saranno solo punti finali per ricevere informazioni, ma saranno sempre più sensori che raccolgono informazioni, aumentando nettamente il traffico in rete. Quello che siamo riusciti a fare con il nuovo chipset è strutturarlo in modo da poter assicurare la maggior parte della protezione DDOS nella rete in modo che ogni router nella rete diventi un dispositivo di mitigazione DDOS e questo emerge veramente come un passo enorme quando parliamo con i clienti. Circa il 90 per cento del traffico – quello che causa i maggiori problemi di traffico volumetrico – noi possiamo fondamentalmente bloccarlo nella rete stessa”.

Nokia prevede un incremento di traffico IP raddoppiato solo nei prossimi cinque anni, raggiungendo 330 exabyte al mese entro il 2022, raggiugendo entro il 2025 quota 100 miliardi di dispositivi connessi.

VIA: NOKIA

About the Author