PlayStation 5: la GPU non sarà integrata. Ecco tutti i dettagli



0

Nonostante non se ne sappia ancora nulla (ed è già dire tanto), si comincia già a parlare della PlayStation 5, ossia la console next-gen (fa ancora strano pensare alla PlayStation 4 come current gen e non più come next-gen) di casa Sony. E’ da poco spuntato fuori sul sito TweakTown un articolo riguardo, appunto, la console ancora allo stato primordiale. Articolo fondamentalmente basato sul dialogo che lo scrittore ha avuto con l’insider (il quale preferisce restare anonimo, com’è giusto che sia) durante il Computex, dopo aver scoperto che questa persona lavorasse quindi all’interno della produzione della prossima console (ancora una volta, nulla di specifico).

Le (poche) domande rivolte all’insider sono state poste in correlazione anche alle varie voci riguardo al Project Scorpio di Microsoft, più in particolare alla sua APU. Ciò che di preciso lo scrittore chiede è appunto se la console “avrà a disposizione una GPU decente” e se effettivamente si vedrà un APU come quello del già citato Project Scorpio, a quest’ultima è seguita un netto “no” come risposta, ma per quanto riguarda la prima, l’insider non si è sbilanciato più di tanto rispondendo solo con un “non posso dirlo con certezza”. Ne conviene che la prossima console di casa Sony disporrà di una scheda video dedicata e non integrata nel SoC.

La GPU della console dovrebbe a questo punto essere separata, come già detto, ma quali sarebbero i pro e i contro della cosa? Ovviamente, salta subito all’occhio che ciò possa comportare in un aumento della potenza, avendo una struttura dedicata, ma comunque anche per questo potrebbero verificarsi dei problemi nella gestione dell’intera orchestra. Inoltre, una GPU dedicata ha bisogno di uno spazio in cui stare (per quella fastidiosissima legge della fisica e anche del common sense che prevede che è impossibile per un corpo esistere nello stesso spazio occupato da un altro), ciò si traduce anche in costi di produzioni aumentati e per ultimo, ma non per importanza, il calore che questa GPU sicuramente andrà a creare dovrà essere dissipato attraverso un sistema di raffreddamento dedicato alla GPU, e quest’ultimo dettaglio si traduce in più energia per farla funzionare a dovere.

Oltre a queste congetture, non si può sapere ancora molto riguardo alla console, anche se lo scrittore dell’articolo (che si invita a leggere) avanza timidamente la domanda che in realtà tutti gli appassionati si stanno già ponendo, ossia: “Quando verrà rilasciata la PlayStation 5?” Qui l’insider risponde dicendo che sicuramente non verrà annunciata nel 2018, ma ciò non nega necessariamente che non possa essere annunciata nell E3 2018 e magari anche rilasciata nel 2019.

Comunque, nonostante l’emozione sia tanta nel ricevere queste notizie, le si deve sempre prendere con le pinze, in quanto nulla di certo è trapelato da fonti ufficiali riguardo alla PlayStation 5, senza contare la mancanza di vera e propria sostanza nelle risposte dell’insider dell’articolo.

Per invitare gli appassionati a non dare troppo peso a queste parole, sebbene tutto sommato ciò che viene detto nell’articolo siano congetture abbastanza plausibili (ma pur sempre congetture), ecco come la PlayStation 4 era apparsa in una delle sue prime versioni (ovviamente un fake).

PlayStation 5

Antonio Di Biase

About the Author