Qualcomm presenta ufficialmente i nuovi SoC Snapdragon 660 e 630 | NOVITA’



0

Durante lo scorso 2016 molti smartphone di fascia media sono stati equipaggiati con i processori di casa Qualcomm, Snapdragon 652 e 625. Proprio durante le ultime ore, la nota casa produttrice di componenti hardware ha presentato in maniera ufficiale le versioni aggiornate dei suddetti SoC; stiamo parlando dei nuovi Snapdragon 660 e Snapdragon 630, i quali non solo offrono prestazioni migliori, ma portano anche un notevole aumento nella durata della batteria e soprattutto una connettività LTE di gran lunga più veloce. 

qualcomm-snapdragon-660-630-840x470

Snapdragon 660

Il nuovo processore Snapdragon 660 è un chipset realizzato con processo produttivo a 14 nm che include al suo interno quattro core Kyro 260 con frequenza a 2.2 GHz e altri quattro core Kyro 260 a 1.8 GHz. Non è stato reso noto ciò che costituisce il nucleo dei Kyro 260, ma pare che sia stata utilizzata la stessa tecnologia ARM Cortex utilizzata per i Kyro 280 presenti nel top Snapdragon 835.

qualcomm-snapdragon-660-platform-840x445

La scheda grafica che accompagna lo Snapdragon 660 è una Adreno 512, dotata di supporto API Vulkan. Secondo Qualcomm, la nuova GPU offre prestazioni superiori al 30%, mentre il processore in sé offre un miglioramento di circa il 20%. La risoluzione massima supportata dal chipset è di 2560 x 1600 pixel, con supporto alla registrazione in Ultra HD a 30 fps e in Full HD a 120 fps.qualcomm_snapdragon_660

Il modem integrato è uno Snapdragon X12 LTE che offre una velocità in download fino a 600 Mbps ed una velocità in upload fino a 150 Mbps. Infine il nuovo Snapdragon 660 offre un sistema a doppia spettrografia di tipo Hexagon 680 DSP, dual 14-bit Spectra 160 ISP con supporto per fotocamera fino a 24 megapixel, fino a 8 GB di RAM LPDDR4, velocità di memoria di 1866 MHz, Bluetooth 5, C 3.1, 2 x 2 MIMO Wi-Fi e Quick Charge 4.0.

Snapdragon 630

Lo Snapdragon 630 non è di certo potente come il 660, ma comunque offre buone caratterisitche. Il chipset da 14 nm ha quattro cluster Cortex A53 che funzionano a 2,2 GHz mentre i restanti quattro cluster, ancora Cortex A53, funzionano a 1,8 GHz. La scheda grafica, una Adreno 508, gode del supporto Vulkan API.

qualcomm-snapdragon-630-platform-840x448

Lo Snapdragon 660 supporta una risoluzione massima di schermo a 1.920 x 1200 pixel. Offre inoltre funzionalità come l’Hub Hexagon 680 DSP All-Ways Aware, il dual 14-bit Spectra 160 ISP con supporto per la fotocamera da 24 megapixel, la registrazione video UK a 4 megapixel a 30 fps e la ripresa in full HD a 120 fps. In più si arriva fino a 8 GB di RAM LPDDR4, velocità di memoria di 1333 MHz, Bluetooth 5.0, USB Type-C 3.1, modem Snapdragon X12 LTE con velocità in download a 600 Mbps e 150 Mbps in upload, oltre al Quick Charge 4.0

qualcomm_snapdragon_630

Entrambi i processori sono stati costruiti per fonrire agli utenti una maggiore autonomia in termini di batteria. Ad esempio, durante l’utilizzo dei servizi di localizzazione l’autonomia risulterà migliorata di circa il 50/75%, così come il consumo in WiFi ridotto del 60%. Per quanto riguarda gli smartphone che utilizzeranno questi due nuovi chipset, dovrebbero essere annunciati a partire da giugno e tra i nomi figurano i seguenti: Samsung Galaxy C10, Sony Xperia X Ultra, Vivo X9s Plus, Xiaomi Redmi Pro 2, Xiaomi Mi Max 2 e Nokia 7 e 8. 

VIA: GIZMOCHINA

About the Author

Fa cose, gestisce persone since '93